sCaner- idee ... soluzioni

sCaner- idee ... soluzioni

sCāner

sCàner, la rivoluzione nella scansione ambientale.
 








Quando Roberto "ha pensato" uno strumento elettronico in grado di affiancare il bastone bianco, lo ha fatto raccogliendo le istanze e le sollecitazioni dei non vedenti, che desideravano "...qualcosa di meglio, rispetto agli ausili presenti sul mercato".
Già nella realizzazione del primo prototipo, Roberto ha raccolto informazioni, desideri e necessità proprio da chi non ci vede; ha potuto affinare così il prodotto e renderlo unico nel suo genere e, soprattutto, costruito secondo i desideri e le necessità degli utenti.
Alla fine di un percorso impegnativo, è nato sCàner, un dispositivo altamente miniaturizzato - sta nel palmo della mano - in grado di scandagliare l'ambiente circostante ricostruendo, attraverso una vibrazione variabile in funzione della distanza, una mappa tattile tridimensionale di ciò che sta intorno.
Mai più ostacoli non trovati con il tradizionale bastone bianco: perfino a distanze elevate sCàner riproduce con precisione assoluta l’ambiente che ti circonda.

Con sCàner è possibile trovare il varco tra due vetture posteggiate; analogamente puoi passare tra due persone ferme sul marciapiede. Altri strumenti, attualmente sul mercato, non consentono queste prestazioni.
Basato sulla tecnologia LiDaR a infrarossi, sCàner rileva l'ambiente intorno a te: da pochi centimetri fino a svariati metri non gli sfugge nulla (10 metri è la distanza massima in condizioni ottimali).
Con la sua risposta tattile sCàner ti comunica l’evoluzione dello spazio davanti a te. La vibrazione è dinamica e varia in funzione della distanza: tenendolo inclinato in avanti e con un'oscillazione laterale esplora quel che ti circonda e ti segnala quello che incontri, man mano che ti avvicini; muovendolo invece dal basso verso l'alto, permette di esplorare intorno a te "al di sopra della cintura".

È realizzato in due versioni: ECO e PLUS, che si differenziano per funzioni e prezzo.